venerdì 27 gennaio 2017

Recensione (mini): Ovunque con te - Katie McGarry (Thunder Road #1) | L'amore ha i tuoi occhi - Katie Ashley (Vicious Cycle #1)

Ovunque con te
(Thunder Road #1)
di Katie McGarry
HarperCollins Editore
Anno 2016
Pagine 474
Euro 16,00

Emily ha diciassette anni ed è felice della propria vita così com'è: genitori amorevoli, buoni amici e un'ottima scuola, in un quartiere tranquillo. Certo, non può negare di essere curiosa riguardo al suo padre biologico, quello che ha preferito unirsi a un club di motociclisti - il Regno del Terrore - piuttosto che essere genitore; questo non significa, però, che lei vorrebbe far parte di quel mondo. Quando però una timida visita si trasforma in una lunga vacanza estiva tra parenti che non sapeva di avere, una cosa le è chiara: niente è come sembra. Il club, suo padre, e nemmeno Oz, un ragazzo che ti ipnotizza con i suoi occhi blu e che può aiutarla a capire quella vita.
Oz desidera una cosa sola: unirsi al Regno del Terrore. Loro sono quelli buoni. Proteggono la gente. Loro sono... una famiglia. Mentre Emily è in città, Oz glielo dimostrerà. Così, quando il padre di lei gli chiede di tenerla al sicuro da una banda rivale con un conto da regolare, per Oz è un sogno che diventa realtà. quello che non sa è che Emily potrebbe infrangerlo, quel sogno.
Temevo che le storie della McGarry non potessero fare per me, non so perchè ma nella mia mente le pensavo troppo "sdolcinate" per i miei gusti. Invece mi sono ricreduta: Ovunque per te è un new adult scritto veramente bene.
Non ci sono i soliti, stupidi clichè, ma si tratta di una storia d'amore tra ragazzi con un'evoluzione molto naturale, veritiera. C'è un forte pizzico di attrazione sensuale - che non guasta mai - nella coppia protagonista (oltre che voci narranti di Emily e Oz), ma non gira tutto solo intorno a quello. Si parla infatti anche di crescita personale, nel trovare il proprio posto nel mondo. Una storia che parla di legami familiari, di madri e padri, di segreti che vengono a galla poco a poco, dei sacrifici fatti per le persone care, siano questi legami di sangue o d'amicizia. Insomma, una piacevolissima lettura. Personaggi ben caratterizzati, narrazione scorrevole e avvincente. Sono solo un po' dispiaciuta per la parte dedicata al Motor Club, il Reign of Terror, che a dispetto del nome, non sono poi così tanto pericolosi. In generale infatti ho trovato la cultura motociclistica ridotta all'osso, e non so quale sia il termine italiano corretto, ma le Vecchie come traduzione per Old Lady - che indica la moglie o la fidanzata ufficiale di un membro del club e per questo intoccabile dalgi altri uomini - non si può sentire. Non posso farci nulla, credo che la migliore nel campo degli MC Romance rimanga Joanna Wylde.
Quattro stelle
L'amore ha i tuoi occhi 
(Vicious Cycle #1)
di Katie Ashley
Newton Compton Editori
Anno 2016
Pagine 274
Euro 9,90

La vita di Deacon Malloy è tutta dedicata al suo club di motociclisti Hell’s Raiders. Deacon è un duro dal pugno veloce ed è il sergente del gruppo. Ma il suo approccio strafottente alla vita viene messo in discussione quando la figlia di cinque anni di cui non immaginava neppure l’esistenza bussa alla porta del club. Alexandra Evans adora i suoi alunni, ma c’è qualcosa nella piccola Willow Malloy che le stringe sempre il cuore. C’è un’aura di tristezza intorno a lei, una bambina bisognosa di tutto l’amore che Alexandra riesce a dare. Quando Willow smette di andare a scuola, la ricerca di Alexandra approda a un club di motociclisti… e a un padre determinato a tenere la figlia sempre sotto controllo. Quando Deacon vede Alexandra, decide che deve assolutamente averla, e non ha mai incontrato una donna che riesca a resistergli. Ma non importa quanto sia attratta da Deacon: Alexandra si rifiuta di essere solo l’ennesima conquista. Ma è Deacon stesso che potrebbe farsi sedurre, da un futuro più luminoso per sé, sua figlia, e dalla donna di cui nonostante tutto si sta innamorando.
Accipicchia, che mini delusione! Insomma, sulla carta questo MC romance aveva tutte le carte in regola per piacermi di brutto: sexy biker cattivi e senza scrupoli che vivono in un mondo di regole proprie e che non le mandano a dire. Ammetto che parte anche bene, alla grande direi... peccato che poi la narrazione si perda in un clichè dopo l'altro che, ovviamente, non mi sono piaciuti per nulla. Purtroppo dopo un inizio di fuoco, la coppia protagonista si perde in una sdolcinatezza che snatura troppo il loro rapporto, per non parlare di un insta-love che vabbè...
Avrei anche potuto passarci sopra, perchè insomma se ti ritrovi davanti un tipo come questo sono due le cose: o scappi a gambe levate o ti ci innamori con tutte le scarpe! Soprattutto la protagonista Alexandra non mi è piaciuta: ci viene presentata come la maestrina ligia al dovere che non riesce a imprecare neanche col pensiero e dopo una manciata di pagine la vediamo fare una lap-dance praticamente nuda e strusciarsi contro Diacono (o meglio su una parte anatomica di Diacono) davanti ad altre persone senza nessuna inibizione di sorta. Andiamo, qui non c'è evoluzione della psicologia, ma cambiamento totale e ingiustificato. Diacono invece mi è piaciuto abbastanza, però anche lui non mi ha catturato il cuore. La storia un po' si riprende nel finale quando capita una certa cosa e sembra che sia finita lì, e invece... Quindi tre stelline le assegno, ma con riserva. Devo dire che sono molto più attratta dalle storylines di Reverendo e Vescovo - non spaventatevi, non sono finita in un monastero, sono semplicemente i soprannomi dei fratelli di Diacono - e, casca a fagiolo la novità che vedrà l'arrivo del secondo  della serie,  L’amore ha il tuo sorriso per il prossimo 28 Febbraio. Sicuramente lo leggerò!
Tre stelle

10 commenti:

  1. Contenta che la McGarry ti sia piaciuta!
    Io ancora devo leggere questa serie, ma sono ottimista :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me too :) Io invece devo recuperare l'altra - di cui adesso mi sfugge il nome ^^" - ma hai capito XD

      Elimina
    2. sì, Oltre i limiti! Sarei curiosa di sapere il tuo giudizio **

      Elimina
    3. Yep, quella XD Spero di riuscire a leggerla quanto prima ^^

      Elimina
  2. Rosaaaaaaa! Devi leggere anche il seguito della McGarry, quello su Razor. Secondo me è ancora migliore del primo... Tanti cuori proprio! ♥♥♥♥♥♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìììì, Rasoio mi ispira un casino!!! :D

      Elimina
  3. Katie McGarry è una vera forza, forse l'unica autrice che è stata capace di farmi apprezzare i NA ^^ proprio perché i suoi libri mancano totalmente di quei cliché che proprio nei NA non riesco a digerire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un ragionamento che non fa una piega! XD Comuqnue concordo, l'autrice mi ha colpito in positivo e sicuramente leggerò altro di suo ;)

      Elimina
  4. Solo 4 biscotti stellati a Ovunque con te?! Ma mi ci ritiro io in un monastero >_< Uff, da te mi aspettavo un voto più alto e smettila con sta Joanna Wylde se no mi bocci tutti gli altri romanzi sui biker -_-
    Mi spiace che non ti abbia fatto impazzire L'amore ha i tuoi occhi. Ho letto recensioni più o meno come la tua, quindi speravo in un tuo giudizio favorevole. Vabbé. Ho visto la cover del prossimo ossimo e wow *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, non ci posso fare niente, mi viene da paragonarli tutti a lei. Quindi ti rendi conto di quanto è bella la serie Reapers' e di come TU dovresti leggerla?? XP
      Nope, purtroppo non mi ha soddisfatto Y.Y

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...