sabato 25 febbraio 2017

Release Blitz e Giveaway: "Non mentirmi" di Sagara Lux

Buon sabato, lettori! Oggi sono qui con la mia tappa del Release Blitz per Non mentirmi, il nuovissimo lavoro di Sagara Lux. Ho adorato questo erotic suspense, dalla prima all'ultima pagina, ma d'altronde non poteva essere altrimenti. Quando un'autrice è brava, non ci sono ma che tengano... scopritelo leggendo la mia recensione. E non dimenticate di partecipare al giveaway in corso!



Non mentirmi
di Sagara Lux
Self-publishing
Genere Erotic Suspance
Pagine 282
Euro 2,99 (ebook; gratis con Kindle Unlimited); 11,96 (cartaceo)
Uscita 23 Febbraio

Nathan Blair nasconde un segreto.
A Miranda basta un semplice sguardo per percepire in lui qualcosa di affascinante e spaventoso al tempo stesso; qualcosa che l'attira al punto da farle mettere da parte la carriera di violinista e investire tutta se stessa nella ricerca della verità.

Miranda De Luca possiede un talento.
Il suono del suo violino riesce a penetrare le barriere della mente di Nathan. Risveglia le ombre del suo passato e riporta alla luce qualcosa che credeva di avere sepolto per sempre.

Miranda è la stella che brilla sul palcoscenico.
Nathan è il mostro che la osserva nell'ombra.
Uno dei due mente, l'altro vuole scoprire la verità.
È per questo che scendono a un patto pericoloso e sensuale, che li costringerà a rivelarsi per quello che sono e legherà per sempre le loro vite, i loro corpi... E i loro segreti.

amazon goodreads

lettura gruppo

GUARDA IL BOOKTRAILER!

PARTECIPA AL GIVEAWAY!

a Rafflecopter giveaway 


L'AUTRICE
Sagara Lux crede nelle seconde occasioni, benché la vita non gliene abbia mai concesse. Non ama parlare di sé, ma ama scrivere e dare a vita a personaggi capaci di colpire stomaco e cuore insieme.

Se volete, potete trovarla qui.



 


BROKEN SOULS SERIES
Di carne e di piombo Inganno Riscatto

Sapevo che anche con questo suo nuovo lavoro, Sagara Lux non mi avrebbe delusa. Oramai l'avete imparato, io stravedo per lei e le sue storie sempre intriganti e appassionanti, e Non mentirmi si è rivelato all'altezza delle aspettative. Mi è bastato leggere la trama per innamorarmi, e sì che svela poco o nulla di ciò che è questo erotic romance. Un romanzo fatto di intrigo, un castello di bugie e verità che penzolano sulla vita di personaggi affascinanti, i cui segreti e desideri proibiti si svelano solo pagina dopo pagina.

Nathan Blair nasconde un segreto. Un segreto oscuro, che lentamente ma inesorabilmente gli sta lacerando quel poco di anima che gli è rimasta. E Miranda De Luca, con la sua musica celestiale, con la sua bellezza genuina, con la sua sola presenza, rischia di far crollare le difese di Nathan e portare a galle verità che nessuno, lui per primo, vuole portare alla luce.
Nonostante Miranda abbia una relazione con un altro uomo, nonostante la fredda diffidenza di Nathan, nonostante i consigli degli amici sulla pericolosità dell'uomo che invade i sogni e le notti di Miranda, la caduta è inevitabile. Tra i due si crea un qualcosa. Un legame viscerale, un'attrazione palpabile. Un desiderio folle, insano, pericoloso, che attanaglia e brama, che ha il potere di creare o distruggere. 

I suoi occhi mi scavavano dentro. Mi chiesi se non possedesse qualche potere soprannaturale, perché non era normale che mi sentissi il suo sguardo addosso in quella maniera così opprimente. Quando avvertivo la sua presenza chinavo il capo, la ragione si spegneva e l’istinto prendeva il sopravvento. Si trattava di istinto di conservazione e nient’altro.

Anche a distanza di giorni dall'aver concluso la lettura, ancora non riesco a esprimere a parole l'intensità di questo personaggio maschile, di ciò che mi ha scatenato dentro Nathan Blair. Dovete leggerlo per capirlo. Lui è impenetrabile. Misteriosamente affascinante. Trasuda un'esuberante sicurezza di sè da tutti i pori, impossibile non restarne affascinati. E la sua voce, oh. L'autrice è riuscita a farmi sentire il personaggio parlare, no meglio, dare ordini a destra e manca. Come ordina Nathan Blair a Miranda di non mentire, o di inginocchiarsi, mai nessuno, credetemi.

La seta che mi scivolava sulla pelle mi diede l’impressione che ci fosse qualcuno che mi accarezzava, solo che nessuno lo aveva mai fatto in quel modo: con una tale leggerezza e pericolosità. «In ginocchio» mi ordinò.

E Miranda, la nostra talentuosa violinista come noi povere lettrici, cade preda dell'aura oscura dell'avvocato, come una mosca nella tela del ragno. Ma Miranda non è stupida. Lei sa mettersi in gioco, stuzzicare, provocare e farsi provocare, senza avere paura, avendo ben in mente le conseguenze delle sue parole, delle sue scoperte...

Volevo possedere Nathan Blair. Completamente. 
I suoi segreti. I suoi sguardi. Il calore delle sue mani. 
I suoi demoni.

Miranda è dolce e stuzzicante al punto giusto, una protagonista femminile che pur lasciandosi andare al desiderio non mi si trasforma in una mammoletta senza spina dorsale. Quello che ho apprezzato maggiormente di questo meraviglioso libro è l'atmosfera generale. Erotica, ma non volgare o eccessiva. Sensuale come una stola di seta sulla pelle nuda, senza essere esplicita. Si respira sesso come si apprezza la fragranza di un buon vino rosso. Si respira attrazione, si respira pericolo. Perchè non è un Sagara Lux, se non c'è pericolo, in queso caso incarnato nel serafico Feng Zhou, l'uomo che ha in pugno Nathan Blair. E ovviamente i segreti, le verità e le bugie che muovono tutti gli altri comprotagonisti. A partire da Dominic Blair, il fratello di Nathan, personaggio di cui avrei voluto sapere molto, molto di più, l'ammetto.
E come sempre un punto in più per la prosa, una cosa meravigliosa. Elegante. Intensa. Sentita.
Per concludere, quindi, l'ennesima prova di un'autrice cha sa il fatto suo, che conquista ancora una volta con una storia di uomini e donne che ammaliano noi lettori. Se non si era capito finora, infilate Non mentirmi nella vostra wishlist e fiondatevi a leggerlo. ORA!
Cinque stelle

3 commenti:

  1. oh voglio leggerlo voglio leggerlo voglio leggerlo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Chiara, così si fa!!! :)

      Elimina
  2. Che recensione da brrrrividi. Concordo su ogni cosa, su Miranda così dolce ma anche provocante e sul lato dominante di Nathan anche se dimostra una fragilità pazzesca. Ecco, di Sagara mi piace l'ambiguità dei suoi personaggi. Su Nathan avrei voluto saperne di più del suo rapporto con le donne di Feng Zhou. E adesso che ci penso anch'io avrei voluto saperne di più anche su Dominic, del rapporto tra fratelli, del rapporto con "quella" donna. Speriamo che Sag pensi a qualcosa ;D

    RispondiElimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3