giovedì 29 marzo 2018

Recensione: Col rock nel sangue - Nalini Singh (Rock Kiss #3)

Col rock nel sangue 
(Rock Kiss #3)
di Nalini Singh
Mondadori 
Collana I Romanzi Extra Passion
Anno 2018
Pagine 379
Euro 3,99 (ebook); 6,90 (cartaceo)

Kit vuol fare carriera nel cinema, anche a costo di lottare duramente contro chi crede che sia soltanto una ragazza viziata di buona famiglia. In questa impresa, l'unico a sostenerla è Noah, rockstar di successo col quale vive da tempo un'amicizia intensa, impegnativa, tagliente. Ogni volta che si trovano vicini, Kit sembra sempre sul punto di cedere all'atmosfera elettrica che si genera nell'aria, ma poi si convince che Noah tratti le donne solo come magliette, cambiandole una dopo l'altra. Kit è troppo sofisticata e intelligente per farsi spezzare il cuore. Eppure negli angoli bui di vite così potentemente passionali può sopravvivere la luce più chiara dell'amore…
Terzo volume della serie contemporary romance Rock Kiss di Nalini Singh in cui, dopo la storia di Zachary Fox (A tutto rock) e del fantastico-CEO-ed-ex-giocatore-di-rugby Gabriel Bishop (Rock Hard/Rock duro e puro) scopriamo la storia di Noah St John, il chitarrista dei Schoolboy Choir. Il  ragazzo è il più attivo del gruppo per quanto riguarda le ragazze. 
Insomma, Noah è un donnaiolo, ma tra tutte la ragazza che occupa un posto speciale nel suo cuore è Kit. Kit per tutti è Kathleen Devigny, attrice in ascesa nell'olimpo delle star di Hollywood, ma per Noah è semplicemente la persona con cui si trova più in sintonia, la sua migliore amica. Peccato però che Kit sia innamorata di Noah, anche e nonostante il brutto tiro che lui le ha tirato non troppo tempo fa... ma l'amore, si sa, fa fare cose stupide, anche restare nei paraggi dell'uomo che ami, che non solo ti ha ferito nel profondo, ma ha anche messo in chiaro in ogni modo possibile che non desidera stare con te. #friendzoned

"Stai con me" mormorò, consapevole che era la proposta più egoistica che avesse mai fatto nella vita. 
Kit si bloccò, una statua di carne e sangue. 
"Io non posso essere quello di cui hai bisogno" le sussurrò con la testa vicino alla sua. "Ma stai con me comunque."

Questo romance è un ni. Mi è piaciuto, ovviamente, ma diciamo che ho preferito decisamente di più la terza parte, quella in cui viene a galla il segreto del tormentato Noah. E che segreto, readers! Io amo leggere di personaggi maschili dai moti dell'animo tortuosi e Noah non mi ha deluso. E Kit è stata una grandissima donna. Non sarà facile affrontare la vagonata di oh-my-god-I-cant-believe-it che verrà fuori quando il vaso di Pandora viene aperto, ma se ci si mette d'impegno e se i sentimenti in campo sono forti, ce la si può fare. 
I primi due terzi invece sono tutti dedicati alle stronzaggini di Noah - che avrei voluto prendere a pugni&baci - e ai sentimenti contrastanti che Kit prova per lui. Sono grandi amici, tra loro c'è una grande sintonia, speciale, unica, diversa da quella che potrebbero avere con le altre persone della loro vita, ognuno sostiene passo per passo la carriera di rockstar/attrice dell'altro, eppure quando Kit prova ad andare oltre, a mostrare un sentimento diverso dalla sola amicizia, qualcosa che coinvolga il sesso e la sua crescente attrazione per lui, ecco che Noah si irrigidisce, la allontana e fa qualcosa che mettere a rischio ogni cosa. C'è un motivo per cui lo fa, ma finché non verrà allo scoperto, Kit soffrirà, combattuta tra il voler salvare se stessa dall'ennesima delusione e il voler mantenere la parola data e rimanere amica dell'uomo di cui è innamorata; e Noah si sentirà uno schifo per coinvolgerla nella sua vita, diviso tra i sensi di colpa del suo passato e il fatto stesso che non può allontanare Kit, e al tempo stesso non può stare con lei come se fosse la sua ragazza. Ogni capitolo è una scena straziante
L'autrice però è stata brava a non rendere la situazione troppo pesante, alternandola alla vita pubblica di una star del rock e di un'attrice, con i pro e i contro di una vita vissuta sotto le luci della ribalta. Inoltre vengono sparsi i semi per la storia del batterista Abe, che si svilupperanno nel libro seguente. Insomma, la vita di una rockstar non è facile. Consigliato se cercate una love story difficile e per nulla scontata!
Tre stelle e mezzo

2 commenti:

  1. voglio recuperare questa serie, è tutta lì che mi aspetta nel kindle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravaaaaaa :3 Gabriel è tutto mio, però, ricordatelo! :P

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...