venerdì 29 dicembre 2017

Best Books of 2017 + Happy New Year!

Buon pomeriggio, amati lettori! Spero abbiate passato buone feste, in ottima compagnia, con buon cibo e soprattutto con tante belle letture. E anche che Babbo Natale sia stato generoso sul fronte regali libreschi 😇
Immancabile per il terzo anno consecutivo il mio riepilogo delle letture fatte durante l'anno che si accinge a concludersi. Non so per voi, ma per la sottoscritta il 2017 è stato  molto ricco: se vi va potete sfogliare tutti e 113 libri sul My Year in Books di Goodreads. E come ogni volta, scegliere solo le migliori è stato difficilissimo, mi dispiace sempre tagliare qualcuna fuori e tant'è che, come leggerete, è venuto fuori un papiro enorme ^^" Perciò, la faccio breve e vi mostro i miei Best Books of 2017!!! (cliccate sulle cover per leggere le recensioni ove presenti)

😍 SIMPLY THE BEST!

Le autrici - dato che sono tutte femminucce - che qualsiasi cosa scrivano riescono sempre e comunque a conquistare il mio cuore. Ecco quindi i nomi che adoro, adoro, adoro, e cominciamo con l'immancabile trio: J.R. Ward con The Chosen, che nonostante i piccoli dubbi lasciati in sospeso, ha soddisfatto le aspettative (e Xcor è il primo dei miei Best Man dell'anno);  la mitica SEP con Odio quindi amo, romanzo che avevo da tempo sullo scaffale, e Karin Slaughter con L'invisibile, forse il migliore della serie Will Trent (ma non mi fiderei del mio giudizio, lo dico per ogni libro della serie che leggo ^^"). 
Si continua poi con il  ritorno italiano di Thea Harrison con il quinto volume del Ciclo delle Razze Antiche Deus Machinae (e fonti segrete mi dicono che l'anno prossimo non mancheranno nuove pubblicazioni), The Swan and the Jackal, il terzo oh-mio-dio-cosa-ho-appena-letto volume della In The Company of Killers di J.A. Redmerski e l'erotico Afternoon delight di Anne Calhoun, entrambe autrici che scrivono davvero bene e che spero vengano più valorizzate in Italia. Con Un'oscura marea, Josh Lanyon mi ha regalato il volume finale di una serie mm mistery che ricorderò per sempre per la coppia sofferta e amatissima Adrien e Jake.
Tra le italiane non possono mancare Sagara Lux, stavolta con uno stand-alone: Non mentirmi, e non ne parlerò troppo altrimenti mi viene voglia di rileggerlo subito; Alessia Esse con lo sport romance (ma non solo!) Come l'ultimo rigore, e AVC con Il canto del deserto, l'historical romance che mi ha fatto viaggiare per i magici deserti egiziani.

NUOVE SCOPERTE!
Quest'anno ho letto parecchie autrici per la prima volta e questi sono i nomi che mi hanno colpito maggiormente e che si accaparrano un futuro nelle mie letture. Tra tutte ho amato moltissimo Nashoda Rose e la sua serie paranormal romance Scars of the Wraiths che, se leggete in inglese, non dovete lasciarvi sfuggire perché è sexy, piena di drama e avvincente e appassionante come solo i migliori romanzi del genere sanno esserlo. Idem per la serie urban fantasy The Others di Anne Bishop, un world building complesso e massiccio raccontato attraverso gli occhi di tanti personaggi fantastici che vi saranno simpatici fin da subito. Slammer di Tabatha Vargo è sullo stesso piano di The Swan and the Jackal, una lettura che ti fa arrovellare le viscere per tutta la sua durata per poi strapparti un pezzo di cuore alla fine e lasciarti agonizzante. Letteralmente.
Altra lettura indimenticabile che sono certa mi ucciderà non appena terminerò la trilogia, è il primo volume della serie Venom di S. Williams. Draco Molina si becca anche il secondo posto come Best Man. Mary Balogh è un'autrice di historical romance che è riuscita a non farmi rimpiangere Lisa Kleypas e trovo Un'estate da ricordare un romance assolutamente perfetto. Fatevi un favore e leggetelo. Deidre Knight invece, con il suo Butterfly Tattoo è stata una scoperta inaspettata, sorprendete e dolce, dolcissima. 
Voi non sapete quante volte ho snobbato Cocky Bastard prima che arrivasse tradotto dalla NewtonCompton, credevo fosse un romance pieno di clichè noiosi. Poi mi sono decisa a leggerlo, in lingua inglese, e mi sono irrimediabilmente innamorata di Chance (anche lui Best Man dell'anno), di Pixie e della storia scritta a quattro mani da Vi Keeland e Penelope Ward. Della Ward (un nome, un destino da fangirl), ho amato tantissimo anche Non avrai segreti, la storia di Elec e  Greta è dolcissima, sofferta e strappalacrime.
Tra le italiane la prima prova di lettura dell'amatissima Virginia De Winter mi ha convinto senza riserve e La spia del mare è un romanzo da-leggere, punto! 

I ❤ SERIES!

Chi non ha trilogie/serie/saghe a metà, appena terminate o cominciate, scagli la prima pietra XD In verità sono riuscita a mettermi in pari con diverse serie, alcune trilogie le ho terminate, mentre altre sono in corso. Tra tutte però queste sono quelle che più mi hanno colpito. Tra quelle terminate cito la The Boyfriend Chronicles di River Jaymes, ritornata con la storia del simpaticissimo Noah, e Ritorno di A.M. Sexton, che conclude l'interessante duologia distopica Davlova. Delle serie in corso non posso non parlare della Immortals After Dark di Kresley Cole, di cui Lothaire è senza dubbio la mia storia preferita. The Midnight Sea mi ha fatto conoscere la serie fantasy che affonda le sue radici nella mitologia persiana, Il Quarto Elemento di Kat Ross, mentre L'innocenza di Tiffany Reisz mi ha introdotto al mondo oscuro e perverso di Nora e Soren. Non mancano le serie interrotte, e quella dei GhostWalkers di Christine Feehan è una piccola chicca che mi spiace tantissimo non continui a essere tradotta.
Una menzione d'onore vanno alle serie Blood Bonds di Chiara Cilli (Per addestrarti, Per combatterti) e The Darkest Night (Black Rose e White Shark) di Sagara Lux, a cui mancano l'ultimo volume per completare il ciclo di Andrè/la trilogia: libri che mi sono piaciuti tantissimo, ma su cui punto tutto all'ultimo per poter dare un giudizio definitivo e, ne sono certa, positivissimo!
Proprio con Rebel. Il tradimento di Alwyn Hamilton ho cominciato il 2017, e devo dire che mi ha portato fortuna, visto che letture "cattive" non ce ne sono state. E sarà con Rebel. La nuova alba che ho intenzione di esordire le mie letture del 2018!

NON SOLO ROMANZI 💚

Il 2017 mi ha portato tantissime belle letture, e non solo romanzi, ma anche racconti, graphic novel e il mio primo audio book! Il racconto Adrien English e il mistero di Natale di Josh Lanyon conferma la bravura dell'autrice e il mio tifo incondizionato per Adrien e Jake. Tra le graphic novel le mie preferite sono state senza dubbio The Walking Dead, di cui ho letto i primi tre compendium, e Saga, una delle più originali in circolazione, sia per storia che per i disegni. E Anna Chillon mi ha regalato anche la prima esperienza con un audio storia, e lo ha fatto con un racconto erotic/paranormal che porta la sua inconfondibile firma.


Wow, se siete arrivati fino a qui vi meritate un grandissimo abbraccio!!! 💕
Concludo come sempre augurandovi un Felice Anno Nuovo, con la speranza (sincera) che il 2018 rechi con sé e per tutti noi pace (vera e duratura, anche se fosse non litigare più con il proprio vicino di casa antipatico), serenità (vera, di quella che non ti fa stressare e che si trova nelle piccole cose) e gioia (verissima, perché il #maiunagioia ha, onestamente, rotto le pa**e).  
Un bacio a tutti, ci rileggiamo a Gennaio!!! ❤❤❤

26 commenti:

  1. Ormai sono entrata anch'io nel fanclub della Redmerski, appena potrò proseguirò la serie con il terzo libro! Stygian e Cocky Bastard mi aspettano sul Kindle, anche se di Penelope Ward ho letto da poco Odioamore e non mi è piaciuto granchè. -_-

    La serie di Kat Ross l'ho letta anch'io ed è stupenda *_*

    Buon Anno anche a te Rosa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon 2018, Elsa <3
      Non sai quanto ne sono felice *-* Il terzo è taaanta roba!!! :D
      Nooo, mi spiace per Odioamore, io devo leggerlo, ma sono convinta che mi piacerà. Stygian comunque è fantastico se ami i paranormal romance ;)
      Aspetto il terzo della Ross con impazienza!

      Elimina
  2. Di questi ho letto solo 9 novembre...piango ancora!

    Un buon anno anche a te <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non ci fa piangere, non è un Colleen Hoover ;)
      Buon 2018 anche a te, Grazia <3 <3 <3

      Elimina
  3. Ciao Rosa,
    adoro le liste di fine anno con tutto quello che c'è stato di buono nell'anno che sta per concludersi, ho appena stilato anche io la mia top ten dei miei libri preferiti.
    Tra quelli che hai indicato ho adorato november 9, l'ho letto lo scorso anno ed è stato uno dei libri migliori, ma io adoro la Hoover e potrei essere un pò di parte ;)
    Non abbiamo tantissime letture in comune, ma se ti va di dare una sbirciata da me trovi i miei preferiti del 2017 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Frency! <3 A me invece le liste mettono sempre in crisi, non riesco proprio a fare una cernita, infatti non ho inserito tanti altri titoli che mi sarebbe piaciuto citare, ma se continuavo facevo prima a mostrarvi solo i libri letti nel 2017 e amen X"D

      Elimina
  4. Anche io apprezzo The Walking Dead e Saga *__* è bello vedere che stanno aumentando i fan XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. TWD DOVEVO recuperarlo, adesso mi manca solo mettermi in pare con la serie tv e sarà felice tutta la vita ^^. E Saga è fantastico, sono felice di averlo scoperto ;)

      Elimina
  5. Buon anno nuovo Rosa!! Non so te, ma io adoro guardare i My year in books di Goodreads!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a te, D! ^_^ Piacciono molto anche a me, si scoprono sempre tanti libri nuovi...

      Elimina
  6. Tesoro auguri anche a te! Invidio moltissimo la tua capacità di leggere in lingua e mi sono segnata tutto ciò che mi manca in italiano. Buon anno anche a te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiaraaaa <3 Brava! Buon annoooo!

      Elimina
  7. Tantissimi auguri di buon termine e buon principio anche a te. Speriamo che il prossimo anno porti serenità a tutti!! Belle le tue letture, io ho sul kobo che aspettano il loro momento la serie della Bishop e Cocky Bastard. Ora sto leggendo "point break" della Seals.
    kiss e auguri a tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricambio con tanto amore Morgana <3 Non vedo l'ora di sapere che ne pensi, Chance è fantastico e la serie della Bishop merita un casino ^_^
      Un bacione!

      Elimina
  8. Tanti Auguri di Buon Anno anche a te, tesoro!!!
    Tra le mie best del 2017 si confermano due autrici che adoro: Jennifer L. Armentrout (ho adorato la saga Dark Elements - Roth <3) e Virginia Dellamore (Lady Opaline e Non Posso Esistere Senza di Te). Da menzionare però anche Sally Thorne con Ti Odio, anzi no ti amo e un posto speciale a Leylah Attar per Senza Nessun Segreto. Stupendo! Penso sia il libro che più mi è rimasto nel cuore di quest'anno.
    Per finire, la serie di A. G. Howard. Sono arrivata al secondo volume (Tra le braccia di Morfeo), ma so già che avrà un posto speciale nella mia libreria.
    Ce ne sarebbero altri, ma questi sono i miei preferiti in assoluto per il 2017.
    Un bacione, cara, e ancora tanti auguri :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno, tresor :3 Rooooth *-* La The Dark Elements è stata tra i miei best book nel 2015, mentre della Dellamore non ho mai letto nulla, ma se ne parli così devo recuperarla. Senza nessun segreto voglio leggerlo prossimamente! Invece la trilogia fantasy della Howard è partita col botto, poi però per me si è sgonfiata e dell'ultimo volume salvo solo Morpheus *-*
      Un bacio a te <3

      Elimina
  9. Buon 2018 Rosina! ^^
    Fra le nuove scoperte hai citato un paio di autrici che adoro (Lisa Kleypas e Mary Balogh) alla follia! "Saga" è stata una delle mie scoperte del 2017 mentre "TDW" una vecchia conoscenza che non vedo l'ora di approfondire :) Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a te, Giulia cara <3 Mary Balogh è stata una scoperta sensazionale, voglio recuperare tutti i suoi romanzi *-*
      Un abbraccio grande grande! <3

      Elimina
  10. Come l'ultimo rigore spero di poterlo leggere presto per uno degli obiettivi della mia challenge (quello sullo sport ^_^)
    Written in red dovrebbe essere una delle mie prossime letture (ho già fatto aspettare abbastanza le altre XD)! Tutto dipende dagli esami T_T
    Comunque tantissima invidia non solo per tutti i romanzi letti, ma anche per tutte le bellissime letture che hai fatto *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come va la lettura di Written in red?? *me curiosaaaa*
      Grazieeee :D Vedrai che il romanzo di Alessia ti piacerà ;)

      Elimina
  11. Quante belle letture! *_* E sono davvero contentissima che il libro della Bishop ti sia piaciuto!!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thansk! Non ti ringrazierò mai abbastanza per avermela fatta conoscere... ho già pronto il terzo volume *-*

      Elimina
  12. Quante letture Rosellì e come te le invidio, sopratutto quelle in inglese >_<
    Written in Red lo aspetto in Italia da una vita.
    Devo mettere in lista per quest'anno 9 Novembre, Odio quindi Amo e tutta la serie della Reisz. Dammi un pò della tua veloce capacità di lettura, please!! ;D
    P.S. Anche per me le autrici femminucce mi soddisfano sempre ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks, tresor <3 Bravaaaa, vedi di leggerli entro quest'anno, altrimenti ti picchio :P

      Elimina

Lasciami una briciola, un commento, come segno del tuo passaggio :3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...